Chi viaggia in auto dovrebbe informarsi per tempo per sapere quali dotazioni è obbligatorio avere con sé.
Chi viaggia in auto dovrebbe informarsi per tempo per sapere quali dotazioni è obbligatorio avere con sé.
Paid post

In Serbia non dimenticate il cavo di traino!

Le regole di circolazione variano di Paese in Paese. Se non volete avere problemi, è meglio informarsi per tempo prima della partenza.

I lunghi viaggi in auto, specialmente all’estero, possono essere davvero divertenti e interessanti e un lungo roadtrip può diventare una vera avventura, soprattutto se accanto avete i vostri cari. Ecco perché per molte famiglie il viaggio verso la destinazione fa già parte della vacanza.

Ma attenzione: le leggi che valgono in Svizzera non devono per forza essere in vigore anche negli altri Paesi europei. Paese che vai, usanze che trovi. Questo detto vale anche per le regole di circolazione!

Ecco a cosa fare attenzione se si viaggia all’estero

È molto meglio, ad esempio, evitare l’ottima acquavite di frutta «Palinka», la bevanda nazionale ungherese, quando si circola in automobile in Ungheria. In questo Paese vige un severo zero per mille per quanto riguarda l’alcol alla guida. In Italia, con un limite dello 0,5 per mille, non sono così rigorosi ma viaggiando sulle strade dei nostri vicini occorre prestare particolare attenzione alle condizioni meteorologiche.

Quando piove, il limite di velocità sulle autostrade passa da 130 a soli 110 chilometri orari. Anche in Francia il limite di velocità sulle autostrade dipende dalle condizioni meteorologiche e in più dovrete sempre avere con voi delle lampadine di scorta.

L’adesivo CH è obbligatorio in molti Paesi.
L’adesivo CH è obbligatorio in molti Paesi.

Estintore, deflettori di luce autoadesivi e cavi di traino

In Polonia è invece l’estintore a fare parte degli equipaggiamenti obbligatori. Nel Regno Unito si circola a sinistra, niente di nuovo, ma lo sapevate che è obbligatorio dotarsi di deflettori di luce autoadesivi? Il motivo: le luci sono costruite in modo da illuminare più intensamente il bordo della strada. Viaggiando dal lato «sbagliato», c’è il rischio di abbagliare il traffico in senso inverso.

In Croazia le luci diurne sono obbligatorie solo in inverno mentre in Serbia dovrete completare il vostro equipaggiamento: oltre al triangolo per le panne, al gilet riflettente e all’adesivo CH, che sono obbligatori quasi ovunque, dovrete necessariamente dotarvi di cavo di traino.

20 000 casi di panne all’estero

A proposito di cavi da traino: anche quando siete in pieno umore vacanziero, non potete escludere che vi capiti una panne. TCS si occupa ogni anno di 20 000 casi di panne all’estero. Finire in panne è sempre stressante ma lo è ancora di più se siete in vacanza. Grazie alla protezione viaggi di TCS, basta una chiamata per ricevere un aiuto immediato.

TCS può contare su una rete di partner a livello europeo che interviene sempre in caso di panne. Potrete quindi essere sicuri di ricevere aiuto ovunque siate e in qualsiasi momento da parte di imprese competenti e affidabili.

Nessuna voglia di mettersi in coda

Ancora un consiglio: se non avete la minima intenzione di sprecare tempo prezioso durante le vacanze per fare la fila al casello, munitevi di Telepass con il quale potrete attraversare senza fermarvi le barriere contrassegnate dalla segnaletica gialla. Il pagamento del pedaggio avviene a fine mese tramite carta di credito. Dal 2018 il telepass non è valido solo in Italia ma anche in Francia, Spagna e Portogallo. Oltre al passaggio libero, avrete anche altri vantaggi: potrete posteggiare in oltre 500 autosili nelle grandi città e negli aeroporti.

Protezione di viaggio annuale n. 1 in Svizzera

TCS vi aiuta anche per i viaggi. Grazie alla protezione di viaggio annuale n. 1 in Svizzera, TCS permette a oltre 700 000 cittadini svizzeri di viaggiare in tutta tranquillità anche all’estero. Grazie alla protezione completa, sarete pronti ad affrontare qualsiasi situazione: dalle domande sulla salute, alle emergenze, le panne all’estero, l’annullamento del viaggio e tanti altri imprevisti. Inclusa copertura per coronavirus. Affidatevi anche voi alla protezione viaggi di TCS.

Paid post

Questo contenuto è stato creato da Commercial Publishing in collaborazione con TCS Touring Club Svizzera. Commercial Publishing è l’unità di Content Marketing che produce contenuti commerciali su mandato di 20 Minuti e Tamedia.