Cooperazione Weekend

#ecolife: Il peso inutile dei pacchi

Lo shopping online è comodo, veloce e facile. Riducendo i ritorni, sarà anche responsabile.

Ciò che non ti piace viene semplicemente rimandato al mittente. È gratuito? Per te sì, ma non per l’ambiente.

Il business delle ordinazioni online è in piena espansione. Comodamente seduti sul divano, decoriamo le nostre stanze e riempiamo l’armadio in pochi clic. Dato che non abbiamo i prodotti davanti a noi, è difficile soppesare ciò che è più adatto al nostro uso. La soluzione più semplice sembra essere ordinare più prodotti simili. Nel 2020, per esempio, circa 14,4 milioni dei 70 milioni di pacchi inviati in Svizzera sono stati restituiti. Questo corrisponde a un tasso di ritorno di circa il 23%! Gratis? Non proprio. I tragitti superflui dei nostri pacchi provocano ulteriori emissioni di gas serra. I distributori sono anche spesso costretti a smaltire gli articoli restituiti poiché non più vendibili. Con qualche piccolo accorgimento puoi ridurre il numero di pacchi restituiti:

• Evita gli acquisti d’impulso e pensa attentamente a ciò di cui hai veramente bisogno.

• Leggi le recensioni degli altri clienti. Possono darti informazioni assenti nella descrizione del prodotto, per esempio, la qualità dei materiali, come calza un indumento, ecc.

• Quando compri dei vestiti, prendi le tue misure e confrontale con le specifiche del produttore.

• Assicurati che i tuoi nuovi acquisti si abbinino alle tue altre cose.

Perché Coop non usa solo imballaggi di carta e cartone?

Marco, 27, Coira

Il nostro obiettivo è quello di offrire l’imballaggio più ecologico, che allo stesso tempo protegga in modo ottimale il cibo. La carta e il cartone non sono la soluzione migliore in tutti i casi. Per soddisfare i requisiti dell’alimento, spesso la carta richiede più materiale. Questi aspetti fanno sì che altri materiali ottengano un punteggio migliore nel bilancio ecologico complessivo.

Maike Mandler, Coordinatrice progetti di sostenibilità da Coop

Hai una domanda riguardo la sostenibilità?

Scrivici a: weekend@coop.ch

IL BUON ESEMPIO

David Attenborough

Il 94enne britannico ha dedicato tutta la sua vita ai documentari naturalistici. Invece di ritirarsi per una meritata pensione, è diventato una voce importante per la protezione dell’ambiente. Con il film di Netflix «David Attenborough: A Life on Our Planet», mostra come la terra è cambiata nel corso della sua carriera. La sua testimonianza fa riflettere e allo stesso tempo mostra come la natura valga davvero la pena di essere protetta.

Tutto sull’iniziativa sostenibile:

Cooperazione Weekend

Un'iniziativa nata dalla collaborazione di Cooperazione e 20 minuti, i due maggiori giornali della Svizzera, per lanciare un nuovo magazine di tendenza per l'inizio del fine settimana. «Cooperazione Weekend», disponibile da subito all'interno di 20 minuti, esce tutti i venerdì in tre lingue.