Cooperazione Weekend

Bagno più eco

Ridurre la plastica e i rifiuti in bagno è ­facile. Le alternative sostenibili ai ­prodotti di uso quotidiano non mancano e ad ­alcuni articoli puoi rinunciare del tutto.

Spazzolino

Scegline uno di legno anziché di plastica. Controlla che sia certificato FSC. 

Spazzola per i capelli

Anche in questo caso, opta per un prodotto in legno con il label FSC e non in plastica. 

Bastoncini di ovatta

A chi li usa per la pulizia delle orecchie consigliamo di lasciar ­perdere. È molto meglio pulirle solo con ­acqua e così si evitano rifiuti inutili. Se invece proprio non puoi farne a meno per truccarti, compra un bastoncino riutilizzabile o una ­variante ecologica in cotone biologico.

Dischetti di cotone

Li usiamo un po’ per tutto e nel corso di una vita diventano una quantità immane di spazzatura. Ma oggi ci sono ­alternative, come le pezzette lavabili o dischetti più ecologici, per esempio in cotone bio.

Rasoio

Bando ai rasoi usa e getta. E anche se ne hai uno di plastica a cui cambi regolarmente la lama, puoi optare per una soluzione ancora più sostenibile – un rasoio in acciaio inox. Dura un’eternità e ti evita di consumare ­plastica.

Prodotti solidi

Molti cosmetici sono ­venduti in flaconi di plastica. Ora, però, esiste un’ampia gamma di saponi, deodoranti, shampoo eccetera in formato solido con un imballaggio ecologico.

1,7 tonnellate di CO₂ da evitare all’anno.

Secondo il WWF funziona se tra la casa e il lavoro percorri 20  km in treno invece che con un’auto a benzina. Ciò corrisponde a un ottavo circa delle emissioni annue pro capite che dobbiamo evitare in ­Svizzera per riuscire a raggiungere gli obiettivi climatici internazionali.
La ­Svizzera è dotata di una delle migliori reti di trasporti pubblici del mondo. Inoltre, rispetto al traffico privato i mezzi pubblici generano solo una frazione dei gas serra, delle particelle di fuliggine e del rumore.

Il buon esempio: Pharrell Williams

È un cantante e produttore americano di successo, e anche ambientalista. Tra le altre cose, ha lanciato una collezione di moda sostenibile. Il 48enne è dal 2008 direttore creativo e partner dell’azienda Bionic, che produce fibre tessili da bottiglie di plastica riciclate. Inoltre, organizza spesso concerti per sensibilizzare alla protezione e la salvaguardia del clima. 

Cooperazione Weekend

Un'iniziativa nata dalla collaborazione di Cooperazione e 20 minuti, i due maggiori giornali della Svizzera, per lanciare un nuovo magazine di tendenza per l'inizio del fine settimana. «Cooperazione Weekend», disponibile da subito all'interno di 20 minuti, esce tutti i venerdì in tre lingue.