Cooperazione Weekend

Addio mani secche

Disinfettanti, lavaggi frequenti, aria secca a causa del riscaldamento e temperature fredde: attualmente le nostre mani sono particolarmente esposte. Ecco come proteggerle e curarle in modo corretto.

Lavare

Al momento ci laviamo spesso le mani, che non hanno vita facile. Infatti, ogni volta togliamo alla pelle umidità e grassi. L’acqua troppo calda o troppo fredda le danneggia ancor di più. Lava le mani soltanto con acqua tiepida, badando anche alla scelta del sapone. Molti prodotti hanno un valore pH elevato e attaccano l’acidità del mantello lipidico. Scegli ­pertanto un sapone a pH neutro, che attiva la protezione adatta per la pelle e garantisce una pulizia delicata.

Delicato: Sapone liquido well pH 5.5 sensitive, fr. 3.70/300 ml, da Coop.
Delicato: Sapone liquido well pH 5.5 sensitive, fr. 3.70/300 ml, da Coop.

Proteggere

Se d’inverno sei spesso all’aperto, anche le tue mani sono direttamente esposte alle temperature fredde. Nella misura del possibile è quindi consigliabile indossare guanti. Così le mani tendono meno a seccare a causa del freddo. Lo stesso vale per quando fai lavori di casa o di giardinaggio. Soprattutto quando sei molto in contatto con l’acqua o con prodotti chimici per la pulizia. Grazie a guanti di protezione per la pulizia e il giardinaggio, i prodotti e l’acqua non aggrediscono e non prosciugano la pelle. 

Meglio prevenire che curare: Guanti Super Clean Latex Free, Qualité & Prix, div. misure, fr. 5.95/paio, da Coop.
Meglio prevenire che curare: Guanti Super Clean Latex Free, Qualité & Prix, div. misure, fr. 5.95/paio, da Coop.

Esfoliare

Da una a due volte alla settimana dovresti fare un peeling delle mani, che elimina la pelle morta e favorisce la rigenerazione cellulare dell’epidermide. Non esagerare però, in particolare se hai una pelle sensibile. Osserva inoltre anche gli ingredienti. In numerosi peeling per le mani viene utilizzata una dannosa microplastica quale abrasivo. Del resto, si può creare un prodotto peeling anche da soli.

Come fare:

Mescola 4 cucchiai di zucchero a 2 cucchiai di miele, ottieni così una massa granulosa con la quale puoi sfregarti le mani. Lascia agire ca. 10 min. e risciacqua con acqua.

Scrub it! Peeling per mani Hemp, fr. 12.95/75 ml, da The Body Shop.
Scrub it! Peeling per mani Hemp, fr. 12.95/75 ml, da The Body Shop.

Incremare

Soprattutto d’inverno è importante mettere regolarmente crema sulle mani. Ma con la crema giusta! Che dovrebbe essere possibilmente ricca di pregiati acidi grassi, come la crema al burro di karité. Infatti una pelle particolarmente esposta ha assolutamente bisogno di questi lipidi. Dovresti invece evitare di usare creme a base di oli minerali, perché sigillano la pelle e otturano i pori. Evita anche creme per le mani con un elevato tenore di acqua, perché seccano ancora di più le mani. Anche conservanti, coloranti e profumi irritano ulteriormente la pelle.

Come la seta: Crema per le mani Naturaline olio di mandorla, fr. 4.75/75 ml, da Coop.
Come la seta: Crema per le mani Naturaline olio di mandorla, fr. 4.75/75 ml, da Coop.

Nutrire

Dato che le tue mani al momento sono particolarmente esposte al freddo, a seconda delle necessità dovresti regalar loro una cura intensiva almeno una volta alla settimana. Spalma copiosamente crema idratante sulle tue mani prima di andare a letto e coprile con guanti o calzini di cotone. Così le mani potranno assorbire bene gli ingredienti, evitando che la ­crema finisca sulla biancheria da letto o altrove. Se vuoi, puoi utilizzare anche una maschera per le mani fatta in casa. 

Come fare:

Schiaccia mezzo avocado e mescolalo al succo di mezzo ­limone e a un rosso d’uovo. Spalma il tutto sulle tue mani e avvolgile per tutta una notte in guanti di cotone. La mattina seguente basta risciacquarle ed ecco fatto!

In metamorfosi
Guanto in cotone
con lino, fr. 18.50,
da Coop edile+hobby
In metamorfosi Guanto in cotone con lino, fr. 18.50, da Coop edile+hobby

Cooperazione Weekend

Un'iniziativa nata dalla collaborazione di Cooperazione e 20 minuti, i due maggiori giornali della Svizzera, per lanciare un nuovo magazine di tendenza per l'inizio del fine settimana. «Cooperazione Weekend», disponibile da subito all'interno di 20 minuti, esce tutti i venerdì in tre lingue.