Cooperazione Weekend

Ready to Roast

Che belle le grigliate! Se non fosse per quei rompiscatole sempre pronti a rovinare la festa con le loro manie.

La Saputella

Anche se non si sporca le dita e non tocca la griglia, sa sempre meglio di tutti come s’hanno da fare le cose: «Quella lì è marinata? Io sulle costine non la metterei». Sempre pronta a criticare, la Saputella è convinta di ­essere la massima esperta in fatto di grigliate, anche se non la si è mai vista con una pinza in mano. Adora condividere il suo sapere enciclopedico in campo culinario, poco importa che nessuno glielo abbia chiesto. In fondo le preme soltanto sciorinare le sue conoscenze in materia. Per questo ogni tot si avvicina alla griglia e spiega a chi sta grigliando perché il dry rub è da preferire alla marinata all’olio e perché bagnare la carne con la birra fa così 2021. Ah, tra l’altro: «Guarda che la tua bistecca sta bruciando. No, dico soltanto perché se la volevi al sangue non è proprio così che si fa…». 

Where the magic happens:
griglia a carbone PRO Napoleon,
fr. 529.–, da Coop edile+hobby.
Where the magic happens: griglia a carbone PRO Napoleon, fr. 529.–, da Coop edile+hobby.

Il Facciotuttoio

È l’uomo della serata, il personaggio più importante, anzi indispensabile. O almeno è quello che crede. Il Facciotuttoio è infatti l’unico e supremo responsabile della griglia, ruolo che si è arrogato senza che glielo abbia chiesto nessuno. Il più delle volte l’attrezzatura non è nemmeno sua, ma per qualche oscura forza del destino si ritrova sempre lui ad avere la pinza in mano e a girare braciole, salsicce, hamburger vegetariani & Co. D’altra parte, meglio così: altrimenti il suo posto verrebbe subito occupato dal Troglodita, che sbatterebbe sulla griglia un’intera maxi confezione di cervelat, imballaggio compreso. Il Facciotuttoio non esita quindi a grigliare anche la roba degli altri e difende a spada tratta il «suo territorio», che non abbandona neanche un secondo, anche a costo di sorbirsi le critiche della Saputella. 

Lampioncini ...
lanterna di carta
con portacandela, 30 cm,
fr. 7.95, da Coop edile+hobby.
Lampioncini ... lanterna di carta con portacandela, 30 cm, fr. 7.95, da Coop edile+hobby.

Il Troglodita

«I vegetariani rubano il cibo al mio cibo, ahah!». Questo il livello di humor che caratterizza quel grezzone di un Troglodita. Nella sua vita c’è una cosa sola: carne, carne e carne. Per questo ne porta sempre quantità spropositate, meglio ancora se in mega confezioni da offerta promozionale. Sì, perché al contempo non vuole certo spendere un capitale: alla qualità preferisce la quantità. E guai se qualcuno osa mettere un formaggino o una fetta di melanzana accanto ai suoi bratwurst! In quel caso il Troglodita comincia subito con la solita tiritera sul fatto che la griglia è fatta per cuocere la carne, non la verdura. Che non abbia il minimo riguardo per le persone vegetariane va da sé. 

…per creare atmosfera:
Lanterna di carta
con portacandela, 30 cm,
fr. 9.95, da Coop edile+hobby.
…per creare atmosfera: Lanterna di carta con portacandela, 30 cm, fr. 9.95, da Coop edile+hobby.

Lo Scroccone

La scusa dello Scroccone: «Ah, nessuno mi aveva detto che bisognava portarsi la propria roba…». Ma lui lo sa che rimane sempre qualcosa che gli altri dimenticano sulla brace. Sa anche che, il più delle volte, chi lo invita avrà comprato bevande in abbondanza per non rischiare di rimanere a secco. Per questo non vale la pena portare da bere. Oltretutto c’è sempre una Miss Contorni che arriva con milioni di insalate e quant’altro, per cui lo Scroccone non si spreca a comprare neanche un pacchetto di patatine. Un contributo però lo dà: ci mette un grande impegno nel far fuori cibo e bevande. D’altronde sarebbe una seccatura per gli altri doversi far carico dei resti. E quando la coscienza lo spinge a portare comunque un paio di lattine di birra, se le scola tutte da solo!

A prova di trasporto:
scatola per conservazione
Cirqula, fr. 24.90, su livique.ch.
A prova di trasporto: scatola per conservazione Cirqula, fr. 24.90, su livique.ch.

Miss Contorni

Trascorrere tutta la giornata in cucina per lei è un sacrificio assolutamente accettabile: deve pur difendere la sua fama di Miss Contorni. Attenzione a dirle «se vuoi, puoi portare un contorno o un dolce»: interpreterà l’invito come la grande missione della sua vita. Non appena arrivata alla festa, Miss Contorni occupa tutte le ­superfici con le sue pizzette, dieci tipi di insalata, una pagnotta fatta in casa e una selezione di almeno tre dessert. Il risultato è che fa sfigurare chi ha avuto giusto il tempo di comprare uno sfilatino alla stazione di servizio e in più bisogna sorbirsi tutta la serata i suoi snervanti «l’hai assaggiato questo? L’ho fatto io, provalo!». Evidentemente alla fine rimangono un sacco di avanzi che, per quanto lo Scroccone ci si metta d’impegno, vanno a riempire il frigo di chi ospita la grigliata. I Tupperware però se li riporta a casa: finita una grigliata c’è infatti da pensare alla prossima.

Cooperazione Weekend

Un'iniziativa nata dalla collaborazione di Cooperazione e 20 minuti, i due maggiori giornali della Svizzera, per lanciare un nuovo magazine di tendenza per l'inizio del fine settimana. «Cooperazione Weekend», disponibile all'interno di 20 minuti, esce tutti i venerdì in tre lingue.