Cooperazione Weekend

Parassiti? No, grazie!

Coleotteri, pidocchi, cimici, lumache & Co. rendono la vita difficile a tanti giardinieri. Contrastarli è possibile.

Numerosi parassiti si insinuano volentieri tra gli ortaggi e piante da frutto. È una vera seccatura, ma i pesticidi, che vengono spruzzati in grandi quantità, sono ancor peggio, perché lasciano tracce pericolose nella natura. Oltre agli animaletti nocivi, eliminano infatti anche quelli utili. Affinché questo non succeda nel tuo giardino, dovresti ricorrere ad altri trucchetti e rimedi casalinghi.

Le lumache, per esempio, puoi ostacolarle utilizzando reti protettive, aiuole rialzate, o cospargendo della segatura. Così questi esserini striscianti non riescono a raggiungere le verdure. Se tutto ciò non funziona, puoi installare delle piccole trappole di birra. Versa un po’ di birra in un vasetto dello yogurt e sotterralo. L’odore attira le lumache che finiscono per cadere nella trappola.

Nebulizzatore
Spruzzino per fiori Kolibri,
0,75 l, fr. 2.95,
da Coop edile+hobby.
Nebulizzatore Spruzzino per fiori Kolibri, 0,75 l, fr. 2.95, da Coop edile+hobby.

Prodotto della settimana

Spruzzali via!

Fai vedere ai parassiti chi comanda!

Anche contro le afidi funziona un semplice trucchetto: mescola un po’ di aglio spremuto o cipolle schiacciate con acqua e spruzza il composto sui parassiti. Non lo amano affatto. Si può dire la stessa cosa per le zecche e gli agrumi: irrora il posto in cui hai scoperto queste sanguisughe con succo di limone e vedrai il risultato. E le vespe fuggono addirittura da semplici spruzzi d’acqua. Ricordatelo in occasione della prossima grigliata!

Un’ultima saggezza che conosceva già tua nonna: la lavanda è un vera pianta miracolosa. Il suo profumo intenso tiene alla larga zanzare, mosche e altri insetti. Pratico, no?

Si dice che

«Anche le verdure bio vengono spruzzate»

Falso. In Svizzera, la coltivazione biologica è soggetta a direttive severe. Per bio si intende solo ciò che non è spruzzato con pesticidi sintetici né trattato con fertilizzanti chimici. Dato però che i pesticidi si disperdono in parte nella natura, se ne riscon­trano piccole quantità anche nelle verdure biologiche: secondo uno studio del 2019 di Greenpeace, si tratta tuttavia di tracce, oltre l’80 % inferiori rispetto alle verdure coltivate in modo convenzionale. I prodotti bio sono quindi chiaramente più benefici per gli esseri umani e per l’ambiente.

Tutto sull’iniziativa sostenibile:

Cooperazione Weekend

Un'iniziativa nata dalla collaborazione di Cooperazione e 20 minuti, i due maggiori giornali della Svizzera, per lanciare un nuovo magazine di tendenza per l'inizio del fine settimana. «Cooperazione Weekend», disponibile all'interno di 20 minuti, esce tutti i venerdì in tre lingue.